Benvenuti,

 

Lo scalo di Catania, un tempo “ porto-emporio”, oggi  è diventato  il  “ gate”  fra  i più importanti dell’isola,  in quanto influenza un’area geografica molto vasta che comprende  sei delle ex province dell’isola, che lo utilizzano per il trasporto delle merci verso  i mercati  nazionali ed internazionali,  grazie ai collegamenti marittimi assicurati dalle maggiori Compagnie di navigazione del nostro Paese.
Ma  il porto  intende  promuovere una politica di riqualificazione dei suoi antichi edifici demaniali presenti al suo interno per sviluppare un autentico “ water-front”, cui  una moderna visione strategica  ha permesso il recupero  della c.d. “ Vecchia Dogana”, uno splendido  manufatto demaniale progettato dall’Ing. Filadelfo Fichera alla fine del 1800, per destinarlo alle attività produttive e culturali della città per accelerare l’interazione  “ porto-città”. Un “ porto-azienda”, dove lavorano  ogni giorno,migliaia di persone impiegate nel settore  pubblico e privato per offrire  servizi di qualità alle imprese della filiera logistica e soprattutto ai cittadini che sono i preziosi “ clienti “ della catena distributiva commerciale.  Ma soprattutto un porto da amare, per scoprirne la sua storia  ed i suoi “tesori”, ovvero le forti emozioni che solo un porto Ti può dare. Basta  abbandonarsi con la mente  e pensare idealmente al viaggio delle merci che partono da Catania per raggiungere  terre lontane. Un “ melting-pot” dove si incontrano  tante genti che sono accomunate dal  comune desiderio di integrazione sociale e culturale per trasmettere nuovi saperi e modelli culturali, che rappresentano il divenire di una società moderna, in quanto aperta alle trasformazioni sociali.

 



News